Souvenirs

L’importanza del souvenirs

Quando torni da un viaggio cosa ti rimane, oltre al conto in banca più leggero: foto, impressioni e souvenirs.

Non a caso la parola francese souvenirs si traduce con “ricordi”,  anche per indicare l’”oggetto-ricordo”.

Ma oggi cosa sono i souvenirs? Ricordi? No, solo una paccottiglia di oggetti, brutti, uguali, spesso di bassa qualità, realizzati in altri paesi lontani che invadono tutte le città e i luoghi turistici.

In questi ultimi anni le cose sono andate peggiorando. L’omologazione ha cancellato le differenti sfumature, che si sono realizzate nei millenni di storia, che sono alla base delle culture e che con la loro infinita possibilità di soluzioni sono i veri interessi dei viaggiatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *